SEGUICI SU FACEBOOK
ACCEDI
Inserisci le tue credenziali
email:
password:
t_titolo
in primo piano
9483crocus.jpg
16/11/2012
Arriva l'inverno. Proteggi dal freddo le tue piante

Dicembre è il mese delle feste natalizie e dei regali. In questo periodo molte persone saranno anche in ferie: ecco quindi alcuni suggerimenti per curare le vostre piante nel tempo libero.

Mantenere il rosso vivace e l’allegria della bella stella di Natale di cui abbiamo già parlato, richiede qualche malizia. Sistemare il vaso nel luogo meno riscaldato della casa e lontano dai termosifoni, in buona luce ma al riparo dai raggi diretti del sole. I ristagni d’acqua fanno cadere le foglie, mettere acqua nel sottovaso ma controllare che a sera sia completamente assorbita. Quando perde tutte le foglie potare i rami a 10-15 cm dal terriccio, mettere in luogo freddo e con pochissima acqua per 3-4 settime. Dopo di chè rapidamente la piantina si riempirà di foglie! Con l’arrivo dell’inverno tutte le piante verdi devono essere trasferite in ambienti con una temperatura media di 16-18 °C: se i termosifoni sono accesi state attenti a mantenere un’elevata umidità dell’aria oppure nebulizzate le foglie e mantenete sempre una certa quantità d’acqua nel sottovaso. Nel mese di dicembre sono solitamente i ciclamini a imperversare su balconi e davanzali, grazie alla loro capacità di resistere anche alle basse temperature. Accantano ai ciclamini vi consigliamo anche di esporre alle asperità dell’inverno viole, margherite e cavoli ornamentali. Le piante grasse sopravvivono in luoghi molto lumimosi e con una temperatura media vicina ai 18 °C; non annaffiate in modo continuo e abbondante per non creare marciumi alla vitalità della pianta. L’appassionato di giardinaggio usufruisce poi delle ultime giornate di tempo mite per mettere a dimora le nuove piantine di rosa e le bulbose a fioritura primaverile prima dell’arrivo delle gelate. È consigliato utilizzare piante con la zolla perchè creano meno problemi di “crisi da trapianto”; coprite successivamente la zona del colletto per evitare il congelamento; applicate funghicidi rameici per evitare l’insorgenza di malattie fungine e marciumi dei bulbi; utilizzare luma chicidi per evitare che le limacce vadano a mangiare le nuove piantine. Azalee, rododendri, ortensie e camelie dovranno essere riparate da teli di tnt e apposite coperture plastiche. Le radici potranno invece essere protette da paglia.


Fiori di sambuco in pastella
15/01/2019
Un'idea semplice e profumata per stupire con i fiori. Raccogliete qualche fioritura di sambuco e con pochi gesti ecco un inaspettato e insolito...
Crepes light e gluten free
06/12/2017
Il grano saraceno è una pianta i cui semi e farine sono utilizzabili come un cereale senza esserlo veramente. Non solo è...
La curcuma
08/08/2016
La curcuma è ricca di oli essenziali e stimola la funzione epatica, oltre a favorire la depurazione e il controllo del peso. Viene spesso...
1 2 3 
Jardeco Card
Iscriviti e scopri i vantaggi e le
informazioni dettagliate sui prodotti.
Ricevi ogni settimana, novità e
promozioni di Jardecò.
Jardecò by Espert
Piazza Boglione (ang. V.le F.lli Rosselli) - 12042 Bra (CN) - Tel 0172.41.23.55 - Fax 0172.44.734 - P.IVA 00965210040
 -   Privacy  
Recupera la tua password
Se hai smarrito la password per accedere al tuo profilo inserisci la mail con cui ti sei iscritto così da riceverla nella tua casella di posta.
La sua richiesta è stata inoltrata con successo.
La password è stata inviata all'indirizzo digitato.

Buona navigazione su jardeco.net